Duplicati Tessere Elettorali

Elezioni Parlamento Europeo e Amministrative. Come richiedere il duplicato della tessera elettorale o un’etichetta di aggiornamento.
In vista delle consultazioni per l’elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia e per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale indette per domenica 26 maggio 2019, è opportuno controllare per tempo lo stato della propria tessera elettorale. Occorre verificare di non averla smarrita o che non sia deteriorata oppure di non aver esaurito tutti gli spazi a disposizione. In tutti questi casi è necessario richiedere un duplicato della tessera elettorale, perché, per poter votare, oltre all’esibizione di un documento d’identità è indispensabile presentare al seggio di appartenenza anche la tessera elettorale non deteriorata e con almeno uno spazio disponibile per consentire l’apposizione del timbro del seggio a certificazione dell’avvenuto esercizio del diritto di voto.

Cosa fare se la tessera elettorale è in ordine, ma si è cambiato indirizzo all’interno del territorio comunale.
Se si è variato il domicilio all’interno del territorio comunale e si debba votare in un seggio elettorale diverso da quello delle ultime elezioni, per evitare disguidi al momento del voto, è necessario richiedere un’etichetta adesiva con i nuovi dati da applicare sulla vecchia tessera elettorale.

Modalità per il rilascio del duplicato o dell’etichetta di aggiornamento della tessera elettorale.
E’ possibile ritirare il duplicato o l’etichetta di variazione della tessera elettorale presso il Comune di Foggia in Corso Garibaldi, 58, 2° piano.

L’Ufficio Elettorale è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 ed il martedì e giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.00. Gli orari di apertura saranno modificati in prossimità del giorno delle votazioni, è possibile anche PRENOTARE LA TESSERA ON LINE.

Si invita pertanto a verificare tempestivamente lo stato della propria tessera elettorale e, se necessario, a richiedere al più presto il duplicato o l’etichetta adesiva di aggiornamento dati per evitare lunghe attese nei giorni immediatamente precedenti alle consultazioni.